COSTRUIRE SECONDO NATURA #3 | ARCHITETTURE RECENTI IN ALTO ADIGE 2006 - 2012

A cura di Flavio Albanese, Luca Molinari e Simona Galateo

Inaugurazione 31 maggio| h. 18.30 | Ingresso Libero

Mostra 1 - 22 giugno | Lunedì-Venerdì | h. 15.00-19.00 | Ingresso Libero

In data Giovedì 31 Maggio 2012 dalle ore 18.30SpazioFMG ospita la mostra COSTRUIRE SECONDO NATURA #3 - ARCHITETTURE RECENTI IN ALTO ADIGE 2006 - 2012.

La mostra racchiude e racconta 36 interventi costruttivi semplici, ma tutti caratterizzati da piccole dimensioni, dalla capacità di mimetizzarsi e fondersi con il contesto, dalla continuità con il Genius Loci realizzati in questi ultimi anni nelle cinque valli dell’Alto Adige.

La mostra rimarrà in palinsesto sino al 22 Giugno 2012.

Tutti progetti di qualità selezionati da una giuria internazionale composta da Flavio Albanese, Wolfgang Bachmann, Bettina Schlorhaufen, Annette Spiro e Vasa Petrovic.

Architetture recenti in Alto Adige 2006-2012 è prodotta da Kunst Merano/Merano Arte in collaborazione con Fondazione Architettura Alto Adige. Concepita come una fluida e poetica narrazione per immagini, la mostra è un racconto polifonico: a cura di Flavio Albanese con asa studioalbanese, si avvale del contributo di ONLAB, laboratorio grafico berlinese specializzato in comunicazione del territorio, ed è supportato dai commenti visivi del videomaker Giuseppe Tedeschi, chiamato a descrivere la dimensione lirica del nuovo paesaggio dell’Alto Adige.

Progetti Alto Adige

“Il territorio altoatesino, come testimoniano i progetti selezionati per l’esposizione, è all’avanguardia nell’architettura a basso impatto ambientale. La mostra stessa, nel progetto curatoriale, sviluppa questa logica con l’utilizzo di materiali di produzione industriale e di recupero. Architetture recenti in Alto Adige 2006-2012 s’inserisce quindi a pieno titolo nell’ambito del nostro ciclo dedicato al Costruire secondo Natura, che ogni anno proponiamo nell’ottica di promuovere il rispetto per l’ambiente che da sempre ci appartiene” commenta Graziano Verdi, Presidente e Amministratore Delegato di Iris Ceramica.

“L’Alto Adige rappresenta oggi il laboratorio di architettura più fervido e ricco di idee in Italia” commenta Luca Molinari, direttore scientifico SPAZIOFMGPERL’ARCHITETTURA.

La vernice della mostra sarà seguita dal dialogo/lecture ARCHITETTURE RECENTI IN ALTO ADIGE | TALKS in concomitanza con il suo finissage, nel quale le porte della Galleria saranno nuovamente aperte per una conversazione libera tra i protagonisti della stessa.

Via SpazioFMG

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy